Stimoliamo i nostri figli a cogliere la ricchezza nelle differenze
Cerca nel sito
Mappa del sito | Contattaci | Home
ISTITUTI SUPERIORI
BIENNIO
TRIENNIO
Riflessioni su Kairós

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI NOVE “PASQUALE ANTONIBON”
Via Saturno, 4 36055 NOVE (VI) e-mail: icanto@tin.it Tel. 0424/829217 Fax 0424/590075 C. M. VIIC82200X C.F. 91018400241

OGGETTO: verifica progetto Kairos – Istituto Comprensivo Nove.

Classi 1a B, 2a C, 2a B (Nove)

 

Prof.ssa Paola Rizzo (Tedesco)

 

Per la disciplina di lingua tedesca le classi sono state coinvolte, nell’ambito del Progetto Kairos, in una lezione “senza audio”.

 

All’ingresso in classe, tutti gli alunni apprendevano, attraverso un messaggio alla lavagna, che per tutta la durata della lezione la comunicazione sarebbe avvenuta senza l’uso della parola. Alla vista del messaggio, gli alunni di tutte le classi si sono comportati uniformemente, ovvero da subito, e senza commenti, hanno messo in pratica le nuove regole di comunicazione, rimanendo in silenzio e/o utilizzando il linguaggio non verbale.

 

Per quanto riguarda la classe prima, si trattava di un’ora di lezione dedicata alla verifica scritta. Seguendo attentamente il linguaggio non verbale dell’insegnante, gli alunni hanno staccato i banchi e hanno cominciato a svolgere la verifica. Agli imprevisti, alcuni alunni hanno reagito sempre rispettando la regola di non dover ricorrere alla parola, mentre altri hanno incontrato maggiore difficoltà a mettere sempre in pratica il linguaggio non verbale.

 

Nel caso delle classi seconde, dopo aver appreso le nuove regole legate alla lezione “senza audio”, la classe si è spostata in silenzio nell’aula d’informatica, dove attività quali la navigazione in internet su siti tedeschi si sono alternate ad attività di produzione scritta in lingua. Anche per quanto concerne le classi seconde la maggior parte degli alunni non ha incontrato difficoltà nè nello svolgere le attività in silenzio nè nel dover adottare strategie comunicative diverse dalla parola.

 

Per tutte le classi l’ultima parte della lezione è stata riservata all’identificazione di un’immagine che ritraesse il ritorno personale dell’esperienza di una lezione “senza audio”: per la classe prima ciò si è tradotto nella realizzazione di un disegno, per le classi seconde, invece, ciò ha scaturito una ricerca di un’immagine tramite internet.

 

La riflessione sull’attività è avvenuta nella lezione successiva dove, a sorpresa, due classi hanno espresso il desiderio di ripetere l’esperienza.

 


segnala la pagina stampa la pagina
SITEngine - C.F./P.IVA GSTRSM63L22A703 Informativa Cookies