Stimoliamo i nostri figli a cogliere la ricchezza nelle differenze
Cerca nel sito
Mappa del sito | Contattaci | Home
ISTITUTI SUPERIORI
BIENNIO
File collegati
IL GAZZETTINO

IL GAZZETTINO

16 marzo 2011

SCUOLA & HANDICAP: Il progetto Kairos ideato dal Lions Club di Marostica che ha in Bassano il suo centro virtuoso - I disabili si integrano educando i normodotati - "Settimana del SuperAbile" protagonisti gli istituti bassanesi -

di Giovanni Guarise

Mercoledì 16 Marzo 2011, Aumentare la percezione dell'handicap nei normodati ed attraverso questa l'integrazione scolastica e sociale dei diversamente abili. E' questo il senso del progetto “Kairos”, ideato dal Lions Club di Marostica e fatto proprio dai due gruppi di Bassano e dai Lions di Thiene e di Schio nonché dai giovani del Leo.

Il progetto è stato illustrato al liceo Da Ponte di Bassano dal Gruppo di lavoro “Laboratorio Lions Koiné Pilota”, presente l'assessore provinciale alla scuola e al lavoro Morena Martini, si tratta di un insieme di iniziative che coinvolgono diversi istituti, superiori e non, del territorio.

Tra queste la “Settimana del SuperAbile” che dal 21 al 26 marzo introdurrà in ogni materia di studio le attività suggerite dal manuale operativo realizzato dai Lions al riguardo e regalato alle scuole. Attività graduate e che insegnano ai ragazzi come rapportarsi nei confronti della disabilità sotto il profilo pratico.

Accanto a questa c'è “Alla ricerca di Abilian”, pensato per i ragazzi di quarta e quinta elementare, in cui un panda, abbandonato per la sua lentezza in una foresta buia, guiderà in un percorso ludico-emozionale i giovani alunni che potranno così scoprire un luogo meraviglioso grazie all'aiuto di altri animali dalle apparenti incapacità di vista, linguaggio, movimento.

“L'iniziativa dei Lions – sottolinea l'assessore Martini – ha trovato una fattiva e sinergica collaborazione nell'azione di molti insegnanti ed ha nella zona di Bassano il suo epicentro virtuoso”. Non a caso si terrà all'ombra del Grappa, nella sala del teatro Remondini, il convegno distrettuale “Pensare speciale per un'integrazione al contrario. Comprendere, avvicinarsi e fermarsi per cogliere le emozioni”. In calendario domenica 27 marzo dalle ore 9.30 alle 12.30, avrà come tema le emozioni e ospiterà testimonianze provenienti dalle province di Verona, Padova, Trento e Bolzano.
“L'obiettivo – sottolineano gli esponenti del laboratorio – è quello di continuare nel percorso di demolizione di pregiudizi e timori attraverso un racconto che si dipanerà su più piani, dalla famiglia al lavoro passando per l'arte”.
Moderato da Alessandro Tich, direttore di Bassano.Net, il convegno vedrà la partecipazione di importanti esperti il cui compito è quello di guidare il pubblico in una ricerca continua che permetta di trovare la “via d'uscita” verso una migliore consapevolezza del valore di ogni persona.
Il convegno potrà essere seguito in diretta anche sul web collegandosi al sito www.lions-kairos.it.

Chiude il calendario di appuntamenti la rassegna cinematografica “Che cosa vedi?”, mini rassegna di quattro serate dedicate al valore della differenza che toccheranno anche i comuni di Solagna e Rosà e nelle quali le immagini saranno filtrate dalla sovrastruttura del pregiudizio.
segnala la pagina stampa la pagina
SITEngine - C.F./P.IVA GSTRSM63L22A703 Informativa Cookies